09/09/14

Il test per valutare la capacità di erezione

Un semplice test per valutare la capacità di erezione, da fare a casa, da soli e in pochi minuti. È utile per avere un'indicazione del livello di gravità del deficit erettivo e per trovare la motivazione a risolvere definitivamente questo problema.

 

Nessun test è in grado di sostituire il compito dello specialista sessuologo nel porre una diagnosi di disfunzione dell’erezione. Ma avere a disposizione uno strumento di autovalutazione veloce e maneggevole aiuta a rendersi conto della presenza o meno del problema e favorisce la consapevolezza necessaria a chiedere aiuto.

Il test è molto semplice. Si segna una sola risposta tra quelle fornite ad ogni domanda e dopo aver risposto a tutte le domande si calcola il punteggio.

L’erezione alla quale si fa riferimento nel test è un’erezione spontanea avvenuta per semplice stimolazione sessuale e quindi senza l’utilizzo di farmaci per la disfunzione erettile (quali sono ad esempio il Viagra, il Cialis, il Levitra) e senza l’utilizzo di sostanze stimolanti.

 DOMANDE

  1.  Nell’ultimo mese quante volte ha ottenuto un’erezione durante l’attività sessuale?

Non ho avuto attività sessuale (punteggio = 0)

Quasi mai o mai (punteggio =1)

Molto meno della metà delle volte (punteggio = 2)

Circa la metà delle volte (punteggio = 3)

La maggior parte delle volte (punteggio = 4)

Quasi sempre o sempre (punteggio =5)

 

  1. Nell’ultimo mese quando ha avuto delle erezioni in seguito a stimolazione sessuale quante volte erano sufficienti a permettere la penetrazione?

Non ho avuto attività sessuale (punteggio = 0)

Quasi mai o mai (punteggio =1)

Molto meno della metà delle volte (punteggio = 2)

Circa la metà delle volte (punteggio = 3)

La maggior parte delle volte (punteggio = 4)

Quasi sempre o sempre (punteggio =5)

 

  1. Nell’ultimo mese quando ha tentato di avere un rapporto sessuale quante volte è riuscito a penetrare la sua partner?

Non ho tentato di avere alcun rapporto sessuale (punteggio = 0)

Quasi mai o mai (punteggio =1)

Molto meno della metà delle volte (punteggio = 2)

Circa la metà delle volte (punteggio = 3)

La maggior parte delle volte (punteggio = 4)

Quasi sempre o sempre (punteggio =5)

 

  1. Nell’ultimo mese durante il rapporto sessuale quanto spesso è stato in grado di mantenere l’erezione dopo aver penetrato la sua partner?

Non ho avuto rapporti sessuali (punteggio = 0)

Quasi mai o mai (punteggio =1)

Molto meno della metà delle volte (punteggio = 2)

Circa la metà delle volte (punteggio = 3)

La maggior parte delle volte (punteggio = 4)

Quasi sempre o sempre (punteggio =5)

 

  1. Nell’ultimo mese durante il rapporto sessuale quanto è stato difficile mantenere l’erezione fino al completamento del rapporto?

Non ho avuto rapporti sessuali (punteggio = 0)

Estremamente difficile (punteggio = 1)

Molto difficile (punteggio = 2)

Difficile (punteggio = 3)

Poco difficile (punteggio = 4)

Per niente difficile (punteggio = 5)

 

  1. Nell’ultimo mese come valuta il suo livello di fiducia nel poter raggiungere e mantenere un’erezione?

Molto basso o del tutto nullo (punteggio = 1)

Basso (punteggio = 2)

Moderato (punteggio = 3)

Alto (punteggio = 4)

Molto alto (punteggio = 5)

 

CALCOLO DEI PUNTEGGI

 

Si sommano i punteggi corrispondenti alle risposte scelte.

Per i punteggi compresi tra 1 e 10 la valutazione della disfunzione dell’erezione è grave;

per i punteggi compresi tra 11 e 16 la valutazione della disfunzione dell’erezione è moderata;

per i punteggi compresi tra 17 e 25 la valutazione della disfunzione dell’erezione è lieve;

per i punteggi compresi tra 26 e 30 la valutazione della disfunzione dell’erezione è assente;

 

La disfunzione dell’erezione è un problema sessuale assai frequente per molti uomini, a volte compare in modo repentino dopo un funzionamento normale, altre volte accompagna da sempre la vita sessuale. Riappropriarsi della propria soddisfazione sessuale è un diritto e un gesto di amore verso se stessi e verso coloro che ci amano e vogliono condividere con noi il piacere dell’intimità.

 

Dott.ssa Fabiana Corica

Letto 1293 volte Ultima modifica il Mercoledì, 15 Ottobre 2014 15:43
Vota questo articolo
(0 Voti)
JoomShaper

Questo sito fa uso di cookies di terze parti, facendo click su qualunque link della pagina si accetta il loro utilizzo.